Sorprendente Monferrato

a partire da 680,00 

Alla scoperta del Monferrato; terra di storia, arte e vini pregiati ancora lontana dal turismo di massa.

  • Durata 7 giorni / 6 notti
  • Tipologia Tour Self
  • Difficoltà Medio-impegnativo
    3/4
  • Codice 1001S
  • Bike touring/road

Tutto su Sorprendente Monferrato.

Le colline del Monferrato sono una meta ideale per le vacanze in bicicletta, non solo sono adiacenti alle Langhe e Roero, ma ne condividono le caratteristiche morfologiche, la ricchezza storico/culturale, l’abbondanza di vigneti e prodotti agricoli e il patrocinio UNESCO. Il susseguirsi di splendidi paesaggi e il contrasto del blu del cielo vi ipnotizzeranno lungo tutto il percorso. Il tutto in un ambiente ancora lontano dai circuiti del turismo classico.

Tutto ciò che è incluso o non incluso nel prezzo del tour.
Cos'è incluso in questo tour?Elementi inclusi nel prezzo del tour.
  • Mappa percorso e tracce GPX
  • Trasporto bagagli
  • Prenotazione alberghi
Cosa non è incluso in questo tour.Elementi non inclusi nel prezzo del tour.
  • Noleggio biciclette e e-bike
  • Noleggio navigatore GPS

Leggi tutti i servizi dei nostri Self tour

  1. 1° giorno Arrivo a Casale Monferrato

    Arrivo individuale a Casale Monferrato , sistemazione in hotel per il pernottamento e cena libera. Iniziamo le nostre vacanze in bicicletta…

  2. 2° giorno Benvenuti nel Monferrato

    Benvenuti nel Monferrato! Dolci sali-scendi vi accompagneranno attraverso questa terra ricca di fascino. Le strade si susseguono sul filo delle colline, tra vigneti e manieri secolari. La vista spazia a 360° su splendide colline e bianche vette alpine a fare da sfondo. Per i cultori di Bacco consigliamo l’Enoteca Regionale…

  3. 3° giorno Le strade secondarie

    Oggi vi aspettano km di stradine secondarie che vi condurranno ancor più in profondità in questo splendido territorio. Pedalate lungo i crinali ricoperti da pregiati vigneti. La strada sembra diventare un filo che lega idealmente piccole perle rappresentate dai paesini che attraversate. Ognuno con il suo castello/torre, ognuno con i suoi piccoli borghi incantati e balconi panoramici che si affacciano sulla prossima destinazione.

  4. 4° giorno Attraversare il fiume

    Lentamente passate dalla collina alla pianura per attraversare il fiume Tanaro. Le coltivazioni si intensificano e lo scenario muta. Non il piacere di pedalare! La vista spazia sull’ampia catena alpina. Dalle alpi liguri a quelle lombarde sembrano un muro invalicabile e nelle migliori giornate sembrano quasi raggiungibili con un piccolo detour!

  5. 5° giorno Asti e i suoi vini

    Eccovi ad Asti. Conosciuta in tutto il mondo per i suoi vini, in particolare l’Asti spumante, ogni anno, a settembre, vi si tiene uno dei concorsi enologici più importanti d’Italia, denominato la Douja d’Or. Prendetevi il tempo di visitare il centro storico e ripartite in direzione nord dove strade isolate vi immergeranno nuovamente nello splendido scenario di colline, vitigni e piccoli borghi dominati da castelli medioevali...

  6. 6° giorno Il Santuario di Crea

    Buongiorno! Dormito bene? Oggi potete scegliere di riposarvi e godervi la giornata oziando, facendo una passeggiata tra le vigne o visitando le cantine di Moncalvo e dintorni. Se invece avete voglia di inforcare la vostra bicicletta vi proponiamo un giro che vi condurrà al Santuario di Crea, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

  7. 7° giorno Il mare di colline

    Siamo giunti all’ultimo giorno! Rientriamo su Casale attraversando un’ultima volta il “mare di colline” monferrine. Una breve ma ripida salita ci porterà al cospetto di uno dei castelli più imponenti e belli di tutto il Piemonte. Un ultimo sforzo ci farà riguadagnare quota per raggiungere con una lunga discesa la nostra meta finale.