Sardegna Costa Verde

su richiesta

Tutt’intorno monti ed arbusti modellati dal vento e chilometri di singletrack e sterrati da gustare con una guida esperta in tutta serenità e sicurezza. Benvenuti nella selvaggia Sardegna!

  • Durata 7 giorni / 6 notti
  • Tipologia Tour Guided
  • Difficoltà Impegnativo
    4/4
  • Codice 1020M
  • Mountain bike

Tutto su Sardegna Costa Verde.

La Costa Verde, o Marina di Arbus, si estende sulla costa Sud Occidentale della Sardegna in un susseguirsi di chilometriche e splendide spiagge, interrotte da imponenti scogliere e deserti di sabbia intercalati dalla profumata macchia mediterranea.

Tutt'intorno monti ed arbusti modellati dal vento e chilometri di singletrack e sterrati da gustare con una guida esperta in tutta serenità e sicurezza. Il terreno varia da veloce e compatto a sezioni più rocciose e scivolose. Una buona padronanza tecnica della guida è prerequisito fondamentale assieme ad una buon allenamento per i frequenti sali-scendi (mai comunque eccessivamente impegnativi). Benvenuti nella selvaggia Sardegna!

Tutto ciò che è incluso o non incluso nel prezzo del tour.
Cos'è incluso in questo tour?Elementi inclusi nel prezzo del tour.
  • Guida cicloturistica
  • Navetta a supporto
  • Prenotazioni in B&B e Agriturismi
  • Servizio mezza pensione
  • Trasporto bagagli
Cosa non è incluso in questo tour.Elementi non inclusi nel prezzo del tour.
  • Noleggio mtb e e-mtb
  • Attività Extra

Leggi tutti i servizi dei nostri Guided tour

  1. 1° giorno Arrivo a Cagliari

    Al vostro arrivo a Cagliari un responsabile del team vi accompagnerà all’agriturismo dove potrete rilassarvi in attesa del briefing serale e della cena.

  2. 2° giorno Attraverso le miniere di Montevecchio e le dune di Piscinas: 45 KM; D+ 950 M

    Dopo colazione breve briefing sulla tappa odierna, ultimi settaggi alle nostre mtb e via. La partenza è graduale. Nei primi km seguiremo la linea della costa in un saliscendi dolce che ci aiuterà a riscaldare le gambe. Lasciamo la linea costiera per arrampicarci lungo una cresta dove metteremo alla prova le nostre coperture e la nostra tecnica di salita. Nulla di troppo complicato. Il panorama che si gode da questa strada ci fa dimenticare qualsiasi tipo di fatica. Un breve trasferimento su asfalto permetterà di rilassare i muscoli prima di immergerci nel sentiero che si snoda nella macchia mediterranea. Dopo una bella discesa ci aspetta un altrettanto bella salita che ci porterà al villaggio minerario di Montevecchio dove ci aspetta il nostro picnic. La zona mineraria di Montevecchio è stata sfruttata per oltre 2000 anni e le tracce di questo sfruttamento sono visibili dappertutto. Dopo pranzo, lasciamo il villaggio per addentrarci nei divertenti singletrack che ci riporteranno sulla costa. Una serie di sentieri, intervallati da vecchie strutture minerarie, ci condurranno alla sistemazione in tempo per poter godere della meravigliosa spiaggia di Piscinas, con le sue maestose dune alte oltre 60mt! Cena e pernottamento.

  3. 3° giorno Da Piscinas a Fighezia: 42 KM; D+ 800 M

    Dopo la colazione ed il nostro consueto briefing lasciamo la sistemazione per spostarci verso sud. Seguiremo la strada sterrata fino al villaggio minerario di Ingurtosu, sede della direzione delle miniere. Da qui proseguiremo su asfalto per circa 2km fino all'imbocco della panoramica. Una strada sterrata che rimanendo sul fianco della collina ci offre un panorama indimenticabile affacciandosi su due delle spiagge più belle dell'isola, Piscinas e Scivu. La strada è in leggera salita e ci porta su uno sterrato impegnativo, un ripido sentiero con fondo pietroso. Un susseguirsi di saliscendi ci porterà fino alla valle di Sibiri dove il nostro staff avrà allestito il consueto picnic. Dopo pranzo ci aspetta una salita fino alla cima della montagna che ci separa dalla parte sud della costa verde. Una divertente e veloce discesa ci porta al paese di Fluminimaggiore. Qui potremmo goderci una sosta al bar per una birretta per poi pedalare gli ultimi 5 km fino all'agriturismo di Fighezia che, con il suo panorama mozzafiato e l'atmosfera familiare, ci ospiterà per i prossimi giorni. Cena e pernottamento presso l’agriturismo.

  4. 4° giorno Loop di Quaddu Murru e Loop di Capo Pecora: 52 KM; D+ 950 M

    Dopo la colazione ed il briefing inforchiamo le nostre bici per iniziare il doppio loop. La prima parte della mattina ci porta verso il villaggio minerario di Buggerru, dove una sosta alla gelateria artigianale, ci fornirà il giusto apporto di zuccheri per attaccare la prima ascesa. Su strada panoramica godremo di scorci sulla bellissima e selvaggia Costa Verde. Dopo pochi km lasciamo l'asfalto per continuare a pedalare su uno stradone sterrato. La salita è lunga ma mai veramente ripida. Arrivati in cima riposeremo un pò le gambe prima di una meravigliosa ed appagante discesa sul crinale della montagna. La seconda parte della discesa diventa più tecnica ma altrettanto divertente. Giunti alla base abbiamo circa 7km di pianura per arrivare alla bellissima spiaggia di Portixeddu dove ci aspetta il nostro picnic. Dopo pranzo i più volenterosi potranno affrontare il bellissimo loop di Capo Pecora, 20 km di pura goduria ciclistica e paesaggistica. Chi invece vorrà rilassarsi potrà farlo restando in spiaggia. Ci si vede più tardi all'agriturismo per un aperitivo? Cena e pernottamento.

  5. 5° giorno Il tempio di Antas: 48 KM; D+ 850 M

    Dopo colazione partiamo in direzione di Flumini Maggiore. Proseguiamo su asfalto per diversi km fino ad arrivare al bivio che ci porta al tempio romano di Antas. Possiamo visitare il tempio o, in ogni caso, godere del ristoro del chiosco all’ingresso. Dal tempio si entra in una sterrata che rimane in valle per un pò, fino a risalirla per godere del panorama del sito archeologico. Da qui scendiamo verso le splendide grotte di Su Mannau. Vale la pena di spendere un'ora per visitarle. La parte visitabile turisticamente ha uno sviluppo di 500 mt e si snoda su ampie e comode passerelle sospese su splendidi laghetti verde smeraldo. Lasciata l'area di Su Mannau, dopo pranzo, ci “arrampicheremo” nella bellissima valle di Candiazzus per poi ridiscendere dalla strada panoramica percorsa il giorno prima affrontandola da un punto di vista differente. Pochi km di asfalto ci porteranno all'agriturismo. Cena e pernottamento.

  6. 6° giorno Da Fighezia a Nebida: 45 KM; D+ 1250 M

    Partiamo da Fighezia lungo l'asfalto per Buggerru, da qui risaliamo una vecchia strada mineraria e percorriamo la vecchia ferrovia fino alla cima del capo. Proseguiamo su sterrato fino all’affascinante vecchio villaggio abbandonato di Planu Sardu. Un single track in piano, tecnico e molto divertente, ci porterà a cala Domestica, una delle baie più belle della Sardegna. Qui ci fermeremo a fare un bagno rigenerante per poi ripartire ed attraversare la valle di Gutturu Cardaxu. Si sale fino ad un villaggio minerario abbandonato e si prosegue con un susseguirsi di saliscendi. Seguiamo un bel singletrack fino a Masua e poi asfalto fino a Nebida. Un brindisi all’ultima tappa del nostro tour! Cena e pernottamento presso l’hotel.

  7. 7° giorno La conclusione del tour

    Si conclude qui questa splendida settimana nella selvaggia e bellissima Sardegna sud-occidentale. Dopo colazione transfer per Cagliari. Buona continuazione!